CONTROSOFFITTI SPECIALI FRENGER

La collaborazione decennale con Frenger permette a 5w srl di realizzare controsoffitti, sia radianti che non, che trovano applicazione in molteplici strutture, dall’edilizia commerciale a quella alberghiera, ospedaliera e industriale, citandone solo alcune.

I controsoffitti Frenger si differenziano in due principali tipologie:

  • Controsoffitto a doghe in alluminio prelaccato, non forate e forate, di larghezza variabile da 200 a 600 mm
  • Controsoffitto a pannelli in alluminio prelaccato, non forati e forati, di dimensioni pari a 300 x 600 mm oppure 600 x 600 mm

Entrambe le tipologie di controsoffitto possono essere dotate di un sistema radiante per il condizionamento, costituito da una serpentina in tubo di acciaio o rame e da un sistema di distanziatori applicato ai pannelli o alle doghe.

Per il condizionamento estivo, ovvero il raffrescamento, è sufficiente immettere acqua fredda nelle serpentine. Per il riscaldamento invernale, nelle serpentine viene immessa acqua calda e il pannello irraggia calore nell’ambiente sottostante.

I principali impieghi dei pannelli in alluminio per soffitto radiante si trovano nell’edilizia commerciale, ospedaliera, alberghiera, scolastica e industriale e nei centri sportivi.

Vantaggi

  • Riscaldamento o raffrescamento radiante uniforme in tutti i locali
  • Diffusione laminare dell’aria: l’aria trattata viene immessa nell’ambiente attraverso le fessure da 1,5 mm esistenti tra un pannello (o doga) e l’altro
  • Maggior condizione di benessere: la distribuzione dell’aria avviene in modo uniforme e a bassa velocità, senza movimento di polveri
  • Silenziosità
  • Bassa inerzia termica: non appena l’acqua riscalda i pannelli, questi iniziano subito a diffondere calore nell’ambiente e la messa a regime dell’impianto è quindi immediata. I sistemi tradizionali devono prima scaldare l’aria nell’ambiente perché se ne abbia beneficio
  • Costi di gestione contenuti: il soffitto radiante consente un risparmio energetico del 20 – 30 % rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali
  • Manutenzione esente
  • Massimo sfruttamento dello spazio: assenza di elementi scaldati o di condizionamento
  • Facilità di ispezionamento: i pannelli in alluminio del soffitto sono facilmente rimovibili
  • Rispondenza alle normative antincendio